Skip to content

CHINDWINTU-INTERNATIONAL.COM

Chindwintu-international

Scaricare musica da google play music


Apri il web player. Fai clic su Menu. Raccolta di. Fai clic su Album o Brani. Posiziona il puntatore. Fai clic su Altro. Scarica o Scarica album.

Nome: scaricare musica da google play music
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 30.22 MB

Audio e video Google Play Music Come caricare fino a 50 mila brani musicali sul cloud di Big G per ascoltarli ovunque e da qualsiasi dispositivo Abbiamo migliaia di brani musicali archiviati sul disco del PC e lo spazio disponibile comincia a scarseggiare? Vogliamo riprodurre i nostri MP3 preferiti con lo smartphone ma non sappiamo come trasferirli dal computer?

La soluzione ci viene proposta da Google. Play Musica è infatti un servizio di streaming in abbonamento simile a Spotify ed Apple Music, ma che offre in più la possibilità di caricare sul cloud la musica personale per ascoltarla su qualsiasi dispositivo.

In questo modo tutta la nostra musica viene salvata sul cloud dandoci la possibilità di liberare spazio prezioso sul PC. Naturalmente, per ascoltare la musica in streaming occorre disporre di una connessione dati. Il servizio consente comunque di scaricare in locale i brani per riprodurli offline in un secondo momento.

Di seguito vedremo dunque come caricare il nostro archivio musicale su Play Musica e gestirlo da un qualsiasi dispositivo connesso alla Rete: PC, smartphone o tablet.

Google consente di effettuare una prova gratuita di 30 giorni per entrambi gli abbonamenti. Ti ricordo, inoltre, che tutti i piani prevedono la possibilità di associare fino a un massimo di 10 dispositivi diversi 10 per ogni membro, per quanto riguarda il piano Famiglia.

In ogni caso, ti invito a consultare la mia guida su come funziona Google Play Music per ulteriori dettagli. Per quanto riguarda il download di musica per la riproduzione offline, i due abbonamenti citati in precedenza permettono di usufruire di questo servizio solamente da smartphone e tablet, mentre da computer si possono scaricare solamente i brani e gli album acquistati singolarmente tramite la sezione Musica del Play Store.

Solitamente, il costo medio di un singolo brano è pari a 0,99 euro.

Come scaricare la musica da Google Play Music Il meccanismo è semplicissimo. In ciascuno dei due casi è sufficiente toccare il menu con i tre pallini accanto al titolo o al nome della playlist e scegliere scarica. Abbiamo una grossa collezione? Questo significa che se vogliamo scaricare cinquecento canzoni da trecento album diversi potrebbe essere laboriosa. Possiamo ad esempio scaricare il brano sul PC fino a due volte se si usa il browser per ascoltarlo anche offline.

Play Music associa automaticamente le informazioni ai brani. Play Musica ci viene in aiuto fornendoci alcuni suggerimenti che possiamo importare automaticamente.

Come utilizzare Google Play Music per ascoltare musica gratis in streaming

Play Musica ci permette di caricare fino a 50 mila brani. In qualsiasi momento possiamo eliminare i vecchi brani per liberare spazio. La musica cancellata viene spostata nel Cestino cui si accede dal menu laterale e abbiamo 60 giorni di tempo per ripristinarli prima che vengano cancellati definitivamente.

Per ascoltare i brani senza dover utilizzare la connessione dati possiamo scaricarli sul nostro dispositivo mobile. Possiamo scaricare singoli brani o interi album.

Come scaricare musica su Play Music

Per impostazione predefinita la musica viene scaricata nella memoria principale del dispositivo. Con una connessione veloce si utilizza la qualità a kbps.

Il programma di permette di fare modifiche in corsa, e di aggiungere drag-and-drop nella tua biblioteca di brani. CopyTrans Manager permette di spostare il tuo archivio di iTunes nel suo programma di esecuzione musicale.

Una cosa importantissima per chi ha già un sacco di canzoni su iTunes e ha paura di perderle cambiando servizio.

Una volta installato, Media Monkey trova i file audio nel tuo computer e li aggiunge in automatico al tuo archivio. Media Monkey è diventato da poco compatibile con i prodotti Apple, ma possiede tutte le caratteristiche di iTunes, e anche di più. Permette di immagazzinarle nel tuo iPhone.